Caro amico ti scrivo con Postcrossing

Ricordo bene quando spedivo le mie cartoline agli amici durante le vacanze estive.

Ero poco più che bambina. Le sceglievo con cura e non facevo un copia e incolla di saluti, ma scrivevo pensando proprio a quella persona, ai suoi gusti, alla nostra amicizia. Era bello tornare a casa e vedere poi le tue cartoline appese nelle camere dei compagni di scuola o dentro i diari dei tuoi amici.

Ancor più bello forse, però, era riceverle. Aprire la cassetta della posta e non trovare solo bollette o cartelle di Equitalia, ma una lettera o una cartolina indirizzata a te. Quel caro amico che aspettavi da tempo insomma.

cartoline vintage

Oggi non scrive più nessuno, almeno su carta. Abbiamo a disposizione ogni tipo di supporto tecnologico per inviare messaggi e non usiamo più questa forma di comunicazione così intima e affascinante che è lo scambio epistolare.

E’ stato bello scoprire il progetto Postcrossing, un vero e proprio colpo di fulmine. C’è ancora chi si scrive cartoline per il piacere di dare e ricevere, per conoscere nuove persone da un capo all’altro del mondo.

Postcrossing è nato nel 2007 e, in pratica prevede uno scambio di cartoline casuale con sconosciuti.

“L’idea di base è questa: se spedisci una cartolina, ne riceverai almeno una in cambio, da un Postcrosser a caso da qualche parte del mondo.”

Il meccanismo è semplice: ti registri sul sito, crei un tuo profilo personale dove puoi parlare un po’ di te e segnalare, infine, anche la preferenza sulla tipologia di cartoline che desidereresti ricevere.

Adesso sei pronto a richiedere l’indirizzo di un altro utente al quale dovrai spedire una cartolina. Riceverai così l’indirizzo del destinatario e un codice identificativo (Postcard ID) della cartolina (per esempio: IT-738) via email.

L’ID della cartolina la identifica come unica nel sistema. Quando spedisci la cartolina ricordati di scrivere l’ID identificativo, questo consentirà al tuo nuovo amico di penna di registrarla su Postcrossing.

All’inizio potrai richiedere fino a 5 indirizzi a cui spedire le cartoline e, allo stesso tempo, il tuo indirizzo sarà dato ad altri 5 postcrosser.

Postcrossing: ecco qualche numero

postcrossing

Magari riceverai cartoline da luoghi sconosciuti o da città che vorresti visitare.

Credo che sia davvero un bel modo per rimanere connessi col mondo e anche con se stessi. 🙂

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...