Tipi da Ziggy’s: Fabrizio Frigo & The Freezers

Questo mese ho ottenuto un’intervista unica: sono riuscita a contattare il creatore dei Fabrizio Frigo & The Freezers, la surrealista electro band fiorentina da ascoltare e ballare fino alle luci dell’alba. Signore e Signori vi presento il noto cantautore francese Fabrizio Frigo.

fabrizio frigo & the freezers

Grazie per la sua disponibilità Fabrizio, so bene che è uscito dallo show business ormai da oltre 10 anni e non rilascia volentieri interviste. Può raccontarmi la sua storia?

Alors, donc, non amo parlare molto della mia histoire, ma è pur vero che se una storia c’è è giusto raccontarla madame. Dopo il successo che ho avuto in France come cantautore, sentivo che avevo ancora qualcosa da dire e non potevo farlo nelle mie solite vesti. Sa, in Francia quando sei un cantautore esistenzialista non puoi permetterti di fare una canzone pop, tutti pensano che hai smesso con l’assenzio e hai iniziato a usare cocaina. Droga troppo volgare per il mondo intellettuale dal quale provengo. E allora ecco che ho deciso di trovare lì un alterego per poter dar sfogo alla mia vena pop. Et voilà i Freezers. Genial, ne c’est pas?!

Come sono i “suoi” ragazzi? Li considera un po’ come dei figli?

No, mon dieu, quali figli?! Li ho scelti perché cucinano bene e non chiedono fatture. Due aspetti che amo molto del vostro paese.

E’ vero, non le piacciono le etichette e la sua musica è sempre vissuta fuori dal tempo e dallo spazio, ma quali sono le influenze artistiche dei Fabrizio Frigo & The Freezers?

In Francia si direbbe che c’est musique de merde. Moi preferisco definirlo pop electronique e se dovessi parlare di influenze le direi che tra gli italiani amo artisti come Jannacci, Bugo, Franco Battiato, i Subsonica.

concerti fabrizio frigo & the freezers

Il live dei Freezers: messa in scena o semplice esecuzione musicale delle sue canzoni?

Lo spettacolo è fondamentale, perché nel momento in cui sali su un palco devi far sognare. In questo i Freezers sono eccezionali perché il concerto diventa un casinò organizzato in cui si susseguono coupes de théâtre. La prima volta che ho assistito a un loro live mi sono quasi messo a ballare, moi?!

Ho ascoltato il vostro primo disco: “Donsusai”, nato a gennaio 2015. Non sono riuscita a star ferma, che energia! E’ stato un parto difficile?

Beh ci son voluti 9 mesi, un sacco di vestiti larghi e poi un dolore bestiale, mais la voilà enfin!

Cosa non deve mai mancare nel vostro frigo?

Non mancano mai cibi gialli. Quindi troverai sempre abbondanza di limoni, polpelmi, meloni, pannocchie di mais, lenticchie gialle, curcuma, vasetti di maionese. E poi moltissimi altri cibi ma sempre contenuti in Tupperware gialli.

Dove e quando potremo ascoltare e ballare i Fabrizio Frigo & The Freezers?

So che sono a metà della parte invernale del Donsusai Tour ed ad aprile saranno in Campania, Toscana e Piemonte a Torino. Poi cominceranno i concerti estivi e credo gireranno per tutta l’Italia e in particolare al sud. Hanno comunque una pagina Facebook dove scrivono un sacco di stupidaggini e può seguirli aisément.

 Grazie Fabrizio, è stato un onore averla qui allo Ziggy’s Cafè, devo dire che è ancora un uomo molto affascinante.

E ora, ecco un bel video fresco di Frigo, è il loro primo singolo “Expò-Melò”.

Non ne potrai più fare a meno.

Sito ufficiale: www.fabriziofrigo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...