Gente gonfiata

La Gente Gonfiata è quasi sempre di sesso femminile, o comunque prova a divenirlo. Le parti anatomiche da gonfiare sono due: tette e bocca, anche se qualcuna tende a farsi dare una pompatina anche ai glutei. Più il corpo si gonfia, più il cervello si sgonfia: un’equazione semplice, ma perfetta. Se vuoi sfondare come soubrette devi avere minino una settima, quindi o decidi di seguire le logiche di mercato o te ne rimani a prendere la polvere in cantina insieme agli pneumatici ammuffiti della tua bicicletta d’infanzia, sgonfia e scontenta.

chirurgia_estetica

gente-gonfiataGente Gonfiata è bella, lucida, senza cellulite. Segue il bisturi del chirurgo come un cagnolino il suo osso.
Il bisturi è il Verbo.
Crede nella chirurgia estetica, è la sua Bibbia e la consulta molte volte nel corso della propria vita.
La Gente Gonfiata qualche volta assume sembianze feline, ma questo implicherebbe descrivere adesso un’altra categoria, la Gente Tirata, largamente diffusa sia al mare che in montagna, comprende anche numerosi individui di sesso maschile, tra i
più autorevoli, tra l’altro.
Tralasciamo, però, di indagare sulla natura intrinseca della Gente Tirata e continuiamo il nostro viaggio alla scoperta della Gente Gonfiata.
La G.G se prima era silicone ora è soluzione salina, botox, acido ialuronico, ossigeno iperbarico, filler, peeling, fucking!
E pensare che già dalla fine dell’Ottocento, le tette si gonfiavano artificialmente! Addirittura pare che le prostitute giapponesi,
nel periodo immediatamente successivo alla seconda guerra mondiale, si iniettassero il silicone direttamente nel seno per apparire più attraenti.
Una pratica antica insomma. La Gente Gonfiata è quindi ormai radicata nella società attuale, tuttavia, negli ultimi anni, si è assistito a una vera e propria esplosione di questi fenomeni, con tanto di scoppi di seni sugli aerei, bocche-gommone come quelle delle bambole gonfiabili, volti
che per errore sono diventati delle opere del Picasso cubista.
La Gente Gonfiata spesso si trova ai vertici della società: dalla presentatrice televisiva, all’attrice cinematografica, al/alla politico/a di turno, ma, altrettanto più spesso può essere la tua bidella della medie, la nonna single, la diciottenne (o in alcuni casi anche minorenne), che, per il suo compleanno chiede ai genitori un paio di tette o labbra nuove (tutte quelle che una donna può avere nel suo corpo).
Ebbene sì, la G.G può scegliere di ingrandire anche quelle di labbra.
Leggo questa nuova tendenza non senza sconforto, ma la Gente Gonfiata non ha limiti, per tutto il resto c’è il silicone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...